ASSODIMI - ASSONOLO

Associazione Distributori e Noleggiatori
Centri Assistenza e Formazione
di macchine, beni
e attrezzature strumentali

Targa Telematics scende in pista con gli azzurri della squadra maschile di sci alpino ai campionati del mondo ad Åre in Svezia

Targa Telematics scende in pista con gli azzurri della squadra maschile di sci alpino ai campionati del mondo ad Åre in Svezia

Targa Telematics è sponsor ufficiale della FISI - Federazione Italiana Sport Invernali - per la squadra nazionale maschile ai Campionati del Mondo di Sci Alpino, in scena dal 4 al 17 febbraio 2019 ad Åre in Svezia




 
Con 11 titoli in palio nelle cinque discipline individuali più la gara a squadre, questo mondiale è l’occasione in cui la Nazionale italiana può giocare le proprie carte per raggiungere ottimi livelli nell’appuntamento più importante di tutta la stagione. 
L’arciere, simbolo di Targa Telematics, è presente sulle tute da gara dei convocati: Luca De Aliprandini, Mattia Casse, Stefano Gross, Christof Innerhofer, Matteo Marsaglia, Simon Maurberger, Manfred Moelgg, Dominik Paris, Giuliano Razzoli, Riccardo Tonetti, Alex Vinatzer.
Targa Telematics opera nel settore dell’Internet of Things ed è leader europeo nello sviluppo di tecnologie per l’auto connessa fornendo i propri servizi alle principali aziende di noleggio, società di leasing, grandi flotte aziendali, operatori di car sharing. L’azienda IT ha colto con entusiasmo questa opportunità riconoscendo nella FISI e nei suoi atleti gli stessi valori alla base della propria filosofia, come la passione, la sana ambizione, il senso competitivo nello sviluppo di soluzioni sostenibili e forme di mobilità altamente innovative e la capacità di sapersi evolvere, anticipando le esigenze di un mercato in costante trasformazione.
“Siamo molto soddisfatti nell’ annunciare questa prestigiosa partnership con la FISI e la Squadra Nazionale maschile di Sci Alpino” – afferma Nicola De Mattia, Amministratore Delegato di Targa Telematics. “Per noi è un onore poter accompagnare e sostenere gli atleti azzurri nelle competizioni del Campionato del Mondo, che affronteranno con il massimo della competitività, com’è nella tradizione della Squadra italiana”. Un legame, quello annunciato, coerente con la sportività che Targa Telematics esprime puntando sempre all’eccellenza e investendo costantemente in innovazione, sostenibilità e sul talento dei giovani nell’ambito della propria organizzazione aziendale.
L’accordo con la FISI si aggiunge a quello già siglato per il sostegno biennale ad Emanuele Buzzi, che non parteciperà ai Mondiali a causa dell’infortunio procuratosi solo pochi giorni fa nella discesa libera di Wengen, dopo aver tagliato il traguardo al 6° posto, il suo miglior risultato in carriera. “Siamo ovviamente molto dispiaciuti nel non vedere al cancelletto di partenza proprio il “nostro” Emanuele che avrebbe senz’altro avuto un ruolo da protagonista in questa manifestazione” – commenta Nicola De Mattia. “Purtroppo, questi episodi sfortunati possono far parte della carriera di uno sportivo. Ma Lele sta già lavorando per il suo recupero e siamo certi che tornerà ancora più forte di prima dopo questo stop forzato, con la consueta grinta e determinazione verso i tanti obiettivi che sono nel suo potenziale e sono ancora lì tutti da raggiungere. Noi siamo con lui al 100% aspettando la prossima stagione!”. 
“Quello con Targa Telematics è un accordo di grande soddisfazione e prestigio per la Federazione – dice il Presidente FISI, Flavio Roda – che affianca ai propri atleti un partner tecnologico di alto livello internazionale. La Nazionale maschile italiana può contare così su un amico in più nella caccia alle medaglie che comincia oggi e che ci presenta delle opportunità importanti. I nostri atleti si sono dimostrati in buona forma durante la prima parte della stagione, ottenendo molti risultati di spicco. Ora, si tratta di finalizzare al meglio l’impegno sportivo nelle gare clou della stagione”.
 

Notizia del socio:

Contattaci

Campi Richiesti *